Biblioteca d'Istituto

Istituita nel secolo scorso come Biblioteca della Regia Soprintendenza ai Monumenti e alle Gallerie della Calabria.
Il nucleo bibliografico più antico è costituito da acquisizioni e donazioni di editoria specialistica del settore storico-artistico.
La raccolta ha una consistenza libraria di circa 15.000 testi, tra volumi ed opuscoli, riguardanti la storia dell'arte e l'architettura, il restauro, la storia locale, nonché cataloghi di mostre e un consistente numero di riviste e di raccolte. Ampia la sezione dedicata alla storia e all’arte della Calabria.
Rivestono particolare interesse e costituiscono una vera rarità editoriale, testi d’arte e di architettura del primo cinquantennio del Novecento, una raccolta di pubblicazioni di stampe e disegni di noti artisti italiani e stranieri, una serie di guide tascabili dei maggiori monumenti italiani di straordinario valore documentale.
Il materiale bibliografico è ordinato per autore, per soggetto e secondo la classificazione decimale Dewey. La Biblioteca è dotata anche di un catalogo “territoriale” che raccoglie, tramite lo spoglio di libri e periodici di interesse locale, informazioni relative al patrimonio d’arte dei comuni calabresi.
Servizio a prevalente uso interno, la Biblioteca è aperta al pubblico su richiesta scritta e a seguito di specifica autorizzazione.