Laboratorio di Restauro

Ubicato nell' ex convento di San Francesco d'Assisi, la sua istituzione risale agli anni Settanta del secolo scorso in cui funzionò come scuola dipendente dall' Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

La sua attività è volta alla tutela, conservazione, manutenzione e restauro del patrimonio storico-artistico della regione.

Il restauro  è eseguito in amministrazione diretta da operatori altamente qualificati interni all' Istituto e segue criteri di priorità dettati dallo stato di conservazione delle opere, dall' attività di valorizzazione, mostre ed eventi culturali, dalle istanze cultuali e devozionali provenienti dal territorio.

Il personale tecnico addetto è specializzato ad eseguire interventi di restauro completi su dipinti, su tela e tavola, affreschi e pitture murali, sculture lignee, manufatti lapidei, stucchi, oreficeria e opera all' interno della struttura e sul territorio regionale.

Articolato in tre grandi sale attrezzate per le varie fasi lavorative, consta inoltre di una microfalegnameria, di spazi adibiti a deposito e stivaggio delle opere.